domenica 30 dicembre 2012

Il Brasile prepara un piano per facilitare l'ingresso di mano d'opera specializzata dall'estero

Cari lettori,

il giornale "Folha de S. Paulo", nella sezione economia,  ha pubblicato un interessante articolo sull'ingresso di stranieri qualificati in Brasile. 

Il Governo vuole rendere il Brasile più aperto agli stranieri e, per far ciò, sta varando una serie di misure per facilitare l'ingresso di stranieri qualificati, aumentando così la competitività del paese. 

Tra le proposte in fase di studio, ci sarebbe quella di poter concedere il visto di lavoro a stranieri qualificati e altamente specializzati che ancora non hanno firmato un contratto con una impresa brasiliana. In questo modo, ad esempio, uno straniero qualificato potrebbe emigrare in Brasile senza contratto di lavoro, cercando lavoro una volta in territorio brasiliano. 

Oggi, solo chi ha già un contratto di lavoro può richiedere un visto in Brasile.

Per approfondimenti, vi rimando all'articolo originale, in lingua portoghese.


Buona lettura!!!