lunedì 3 aprile 2017

Le nostre ferie - Parte 12: Balneário Camboriú (Santa Catarina)

Cari lettori,

eccoci finalmente all'ultima tappa del nostro lungo viaggio, 25 giorni in cui abbiamo percorso più di 9000 chilometri in macchina e attraversato i tre stati che appartengono alla regione sud del Brasile. 

Balneário Camboriú, distante circa 120 chilometri da Florianópolis, è una località di mare molto famosa e frequentata dai turisti, cittadina agitata, piena di grattacieli e con delle bellissima spiagge.

Balneário Camboriú (Santa Catarina)
In realtà Balneário Camboriú non faceva parte del nostro itinerario, ma siccome eravamo di passaggio, abbiamo deciso di fermarci almeno per un giorno. 



Spiaggia cittadina
 



Abbiamo trascorso lì la vigilia di Natale, in un camping a pochi metri da una bellissima spiaggia (Camping Recanto VerdePraia Estaleiro, reais 25,00 a persona al giorno). La vigilia di Natale più insolita che abbia mai trascorso!

Praia do Estaleiro













Praia do Estaleirinho
 


















Balneário Camboriú all'alba il giorno di Natale...
 




Il giorno di Natale, di buon mattino, le ultime foto della spiaggia e del bellissimo panorama della città prima di riprendere il viaggio di ritorno verso Vilhena.



Di ritorno in Rondônia...

Un viaggio davvero emozionante, non privo di tanti imprevisti ma assolutamente da ripetere un giorno, chissà in Argentina, Chile o Perù...Viaggiare in macchina ci permette di conoscere davvero i luoghi in cui passiamo, il viaggio ha tutto un altro sapore, anche se la stanchezza a volte prende il sopravvento. 

Davvero stupendo il sud del Brasile, consiglio a tutti il nostro itinerario!


Arrivederci al prossimo post!!!


lunedì 20 marzo 2017

Le nostre ferie - Parte 11: Florianópolis (Santa Catarina)

Cari lettori,

in poco più di due ore, dalla spiaggia di Torres abbiamo raggiunto Florianópolis, capitale dello stato Santa Catarina e conosciuta popolarmente come Floripa.


La città è molto grande, in realtà è composta da una parte continentale, da un'isola principale (Ilha de Santa Catarina) e altre piccole isole circostanti. La parte continentale (la più abitata, molderna e piena di grattacieli) e l'isola principale sono collegate da un bellissimo ponte (Ponte Hercílio Luz). Le spiagge più belle e famose si trovano sull'isola principale, che ospita anche un'imponente lago (Lagoa da Conceição).





Manifestazione degli indigeni lungo la strada

 Dopo aver affrontato il traffico cittadino e la pioggia all'entrata della città, abbiamo attraversato il ponte e iniziato a percorrere l'isola principale in senso antiorario, alla ricerca di un camping. Abbiamo così scoperto che l'isola è enorme, ci abbiamo messo due ore per percorrerne i tre quarti. 







Con l'aiuto di Google abbiamo trovato un bel campeggio, situato proprio davanti al mare, meglio di molti hotel 5 stelle presenti in zona (Camping Recanto do Santinho, Praia do Santinho, 30,00 reais a persona al giorno). La giornata era uggiosa, ma nonostante ciò la spiaggia e il mare erano a dir poco meravigliosi!

Vista del mare dal campeggio
 

Campeggio
 










Abbiamo trascorso il pomeriggio sulla spiaggia del campeggio (Praia do Santinho), per poter dedicare il giorno successivo ad un itinerario più lungo verso il nord dell'isola.


Praia do Santinho
 









Il giorno successivo, dopo aver fatto colazione e chiacchierato un po' con gli altri ospiti del campeggio (tra cui un simpatico ragazzo dell'Uruguay), ci siamo diretti verso il nord dell'isola, per conoscere il famoso quartiere chiamato Santo Antônio de Lisboa, un villaggio di pescatori e quartiere storico risalente alla colonizzazione portoghese.  



Antico mulino portoghese






















Tipica architettura in stile portoghese


Finalmente ho trovato degli occhi verdi come i miei...






Ristorante tipico portoghese 











Dopo pranzo, ci siamo diretti verso la Fortaleza de São João de Ponta Grossa, una fortezza costruita a ridosso della Praia do Forte.











Fortezza
 















Praia do Forte
 

Di ritorno verso il campeggio, ci siamo concessi una sosta di alcune ore alla spiaggia Ponta das Canas, subito dopo la famosa Praia de Canasvieiras. Qui abbiamo usato, per la prima e ultima volta durante il viaggio, il nostro fantastico kayak! 



Si parte!
 









Con la vigilia di Natale ormai alle porte, abbiamo lasciato Florianópolis per passare almeno una giornata nella famosa Balneário Camboriú, per poi iniziare il viaggio di ritorno verso Vilhena. 

Arrivederci al prossimo post!!!