sabato 2 novembre 2013

DIA DE FINADOS

Cari lettori,

qui in Brasile, il giorno 2 di novembre si celebrano i Morti ed è festa nazionale, a differenza dell'Italia in cui si festeggia il giorno precedente, Ognissanti. 


Questa giornata in cui le famiglie ricordano e celebrano i propri defunti, viene chiamata Dia de Finados o Dia dos Mortos

Curiosità:

L'aggettivo "finado" in portoghese significa "que se finou, morto, falecido ou defunto", quindi defunto o morto in italiano. Il verbo "finar" significa appunto morire, cessare di vivere.

Tra i simboli più comuni in questa giornata di omaggio ai defunti troviamo il crisantemo, che rappresenta il sole e la pioggia, la vita e la morte, ed è un fiore molto usato nei funerali o nei cimiteri per la sua elevata resistenza. 

Le candele rappresentano invece la luce del defunto, tuttel le cose buone che il defunto ha lasciato ai parenti vivi.

Spesso il tempo è nuvoloso e piovoso durante questa giornata di ricordo. Le credenze popolari dicono che questo accade perché le lacrime dei defunti scendono dal cielo sulla Terra.


Il mio personale omaggio va al ricordo della mia adorata nonna Clementina, che tanto ho amato e che mi ha lasciata troppo presto. Avrei voluto che mi accompagnasse in questa parte così bella ma allo stesso tempo tanto difficile della mia vita, anche se sono sicura che dall'alto mi protegge e mi guida nelle scelte più difficili. Sarà certamente orgogliosa della sua nipote pazzerella...Ti voglio bene nonna!!!

Nonna Clementina

Arrivederci al prossimo post!!!