sabato 2 luglio 2016

Pinhão

Cari lettori,

Pinhão (plurale Pinhões) è il termine in portoghese per pinoli, ovvero i semi di alcune specie di pini. 

In Brasile il termine viene usato per i semi dell'Araucaria angustifolia, una pianta nativa del sud del Brasile. Qui non abbiamo, ahimè, il pinolo europeo, quello usato per il Pesto alla Genovese.

Ecco una foto dell'albero:

Fonte: Wikipedia


I pinhões vengono raccolti proprio in questo periodo dell'anno, tra l'autunno e l'inverno. Sono raggruppati in una pigna che cade naturalmente e vengono raccolti dal suolo.

Questa foto mi è stata gentilmente fornita da Giuseppe, un amico italiano, nato a Tarquinia in provincia di Viterbo. Giuseppe abita a Caxias, fa il cuoco ed è titolare di un ristorante, che si chiama "Il Rifugio del Gourmet" e si trova in una zona privilegiata fuori città. Potete trovare informazioni dettagliate sulla sua pagina Facebook: facebook.com/rifugiogourmet.




Ma a cosa servono i pinhões? Noi li mangiamo cotti, lessati o alla brace. Sono buonissimi! Poi esistono tantissime ricette che contengono questo pregiato ingrediente.

Ecco una foto fatta da me, cotti nell'acqua:




Vedo che arrivano anche in Amazzonia, visto che Laura mi ha inviato questa foto:



Ma sembra che lì siano carissimi!!! Per questo lei non li compra spesso...



Arrivederci al prossimo post!