venerdì 12 agosto 2011

Mancano 10 giorni alla mia emigrazione verso sud...


 ...e l'ansia piano piano cresce...cresce...

E' complicato racchiudere 30 anni della tua vita in una valigia di 23 kg, inizialmente ci si sente smarriti, ma poi la sensazione è quasi di euforia, perché un trasferimento oltreoceano ti permette di ricominciare davvero da zero.

Non puoi portare altro che oggetti piccoli, vestiti, biancheria, qualche libro tascabile, poche scarpe, pochissime borse. Quindi non puoi cedere ad alcuna tentazione del tipo "mi porto la macchina" oppure "mi porto lo stereo", e non esistono frasi come "questo non posso proprio lasciarlo". Insomma, è una sorta di purificazione interiore, quasi una rinascita...Mi dispiace solo per il mio fantastico kayak gonfiabile, ma quello prima o poi verrà con me, per navigare lungo qualche fiume dell'amazzonia.

La mia esperienza emigratoria è di fatto già cominciata con la preparazione del bagaglio, che, ahimé, ancora non è pronto. Ma ci sto lavorando...tempo al tempo!

Arrivederci al prossimo post!