domenica 5 giugno 2016

Perché si dice "chupar uma laranja"?

Cari lettori,

martedì al mercato io e Renato abbiamo comprato un sacchetto di arance perché da tanto tempo non ne mangiavamo. In realtà Renato mi ha detto: "Quero comprar umas laranjas para chupar", ovvero "Voglio comprare delle arance da succhiare".

Ma perché in Brasile si dice popolarmente succhiare (chupar) un'arancia e non mangiare (comer) un'arancia? 

Le arance che troviamo comunemente a Vilhena innanzitutto sono verdi e non arancioni come da noi. Lo stesso vale per i limoni, che sono verdi e non gialli, tanto che quando ho mostrato la foto di un limone di Sicilia bello giallo al mio piccolo alunno di italiano, non sapeva cosa fosse...


Un'arancia amazzonica...
La maggior parte delle persone, almeno qui in Rondônia, non mangia l'arancia a spicchi come siamo abituati a fare noi in Italia. L'arancia viene sbucciata, con il coltello si taglia via una fettina sottile dalla parte superiore e poi...si succhia! 





E' strano ma divertente, praticamente ti bevi una spremuta in diretta, geniale!

Comunque, a dispetto del colore, le arance sono dolcissime, come tutti i frutti amazzonici. Una cosa interessante è che queste arance sono difficili da spremere nello spremiagrumi italiano o da aprire in spicchi, forse è proprio per questo motivo che si succhiano e non si mangiano!


Arrivederci al prossimo post!